Save the Children - Riscriviamo il futuro

Adesioni VIP

Sono molte le personalità che, in diversi modi, sostengono la campagna Riscriviamo il Futuro in Italia e nel mondo.

Clicca sulle foto per vedere i video

“Nei paesi in guerra, come il Libano e il Darfur, Save the Children lavora perché i bambini possano avere dei luoghi lontani dai pericoli dove passare il tempo e vivere una vita “normale”. Aiutiamoli a riscrivere il futuro. Milioni di bambini aspettano.”

“Insieme a Save the Children possiamo dare a tanti bambini la possibilità di avere un’istruzione, una speranza concreta per cambiare la loro vita. Mandarli a scuola significa anche garantirgli cibo e acqua potabile. Proteggerli dalle malattie, insegnargli a stare lontani dai pericoli delle mine e delle armi.”

“Per un bambino di un paese in guerra, andare a scuola significa molto più che imparare a leggere e a scrivere. Significa la certezza di mangiare almeno una volta al giorno. Significa un posto sicuro dove passare parte della giornata, lontani dai pericoli e spesso dalla guerra. Significa imparare a proteggersi da infezioni e malattie.”

“Quando una comunità è devastata dalla violenza, i bambini rischiano di subire abusi e di essere arruolati dagli eserciti. L’istruzione può dare ai bambini protezione, stabilità e pace. Questo fa Save the Children e io sto con loro.”

“Nel mondo sono oltre 250.000 i bambini soldato e quasi la metà sono bambine. Per questi bambini andare a scuola è un passo concreto verso un futuro “normale”, un futuro di pace.
Aiutiamoli a prendere in mano una matita invece di un fucile.”

“Aiutare una bambina ad andare a scuola vuol dire migliorare le sue condizioni di vita nel presente, ma soprattutto creare le basi per un futuro diverso per lei, per i suoi figli e per l’intera società.”

“A volte, per aiutare un bambino a riscrivere il proprio futuro basta poco. Pensate che con soli 8 euro si può comprare una lavagna per una classe di 35 bambini in Afghanistan. Aiutaci anche tu a Riscrivere il Futuro di milioni di bambini.”

Hanno aderito al manifesto di Riscriviamo il Futuro:

Guido Bagatta, giornalista
Alessandro Baricco, scrittore
Raoul Bova, attore
Andrea Camilleri, scrittore
Antonio Cassese, giurista
Licia Colò, presentatrice
Maria Grazia Cucinotta, attrice
Michele Cucuzza, giornalista
Giancarlo De Cataldo, scrittore
Franco Di Mare, giornalista
Tiziano Ferro, cantante
Massimo Ghini, attore
Luciana Littizzetto, attrice e comico
Francesco Renga, cantante
Silvia Salemi, cantante
Igor Cassina, atleta olimpico
Giulia Quintavalle, atleta olimpico
Simone Raineri, atleta olimpico
Antonio Rossi, atleta olimpico
Giovanna Trillini, atleta olimpico
Michele Zerial, atleta olimpico
FICK – Federazione Italiana Canoa Kayak

Scarica il Manifesto di Riscriviamo il Futuro.

Hanno dato la loro adesione a Riscriviamo il Futuro:

Kofi Annan, Ex Segretario Generale delle Nazioni Unite
Antonio Banderas, attore
Ishmael Beah, autore ed ex bambino soldato
Louis de Bernières, autore
Margherita Buy, attrice
Penélope Cruz, attrice
Jan Egeland, Ex Segretario dele Nazioni Unite per gli Affari Umanitari
Jan Eliasson, Presidente della 60a Sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite
Adolfo Pérez Esquivel, Premio Nobel per la Pace
Antonio Guterrez, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati
Emmanuel Jal, musicista ed ex bambino soldato
Omotola Jalade Ekeinde, attrice
Sumi Jo, cantante
Eva Longoria, attrice
Graça Machel, autore di Impatto dei conflitti armati sui bambini
Katie Melua, cantante
Rigoberta Menchú, Premio Nobel per la Pace
Samantha Morton, attrice
Venor Munoz, Relatore Speciale delle Nazioni Unite sul Diritto all’Educazione
New Zealand All Blacks, squadra nazionale di rugby della Nuova Zelanda
Haya Rashed Al Khalifa, Presidente della 61a Sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite
Cokie Roberts, Autore e commentatore di notiziari
Silvia Salemi, cantante
José Saramago, autore, Premio Nobel per la Letteratura
Susan Sarandon, attrice
Snow Patrol, musicisti
Kolo Touré, calciatore
Desmond Tutu, Arcivescovo, Premio Nobel per la Pace
Liv Ullmann, attrice